Cioccolato artigianale dal 1907

tronchetto-natale

Tronchetto di Natale con Giacometta

Una delle ricette tradizionali natalizie più rappresentative è sicuramente il Tronchetto di Natale, che diventa un dolce dal gusto unico e inimitabile se viene preparato con la Giacometta Giraudi.

La tradizione del Tronchetto di Natale ha origini antichissime, risalenti al XII secolo, e fa capo ad un’usanza molto diffusa il giorno della Vigilia di Natale in diversi Paesi europei: ogni 24 dicembre, il capo famiglia bruciava un grosso tronco di legno nel camino di casa e questo gesto rappresentava una sorta di cerimonia di buon augurio. Alle ceneri del ceppo bruciato si attribuivano poteri straordinari, come quello di favorire la fertilità delle donne e degli animali e di proteggere il raccolto e l’allevamento.

La ricetta del Tronchetto di Natale (Buche de Noel), dolce dunque considerato di buon auspicio per l’anno in arrivo, è invece nata in Francia intorno al 1945.

La tradizione vuole che il Buche de Noel abbia una forma di tronco d’albero e venga realizzato con un delizioso impasto solitamente farcito esternamente con crema al cioccolato ed internamente con marmellata. Tuttavia, negli anni, sono nate moltissime varianti della ricetta originale e quella che vi proponiamo, oltre ad essere semplice da realizzare, è originale, genuina e dal gusto inconfondibile, poichè prevede la farcitura interna preparata con la nostra Giacometta.

Ingredienti:

125 g Farina 00
140 g Zucchero
5 Uova
1 g Essenza di Vaniglia
Un pizzico di sale
4 g Lievito per Dolci
200 g Giacometta
160 g Cioccolato Fondente
Panna montata q.b
Frutti rossi per decorazione finale

Preparazione:

Per realizzare il Tronchetto di Natale inizia dalla preparazione dell’impasto. Sciogli a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente e lascialo raffreddare. Dividi i tuorli dagli albumi ponendoli in due ciotole capienti. Per agevolare la lavorazione sia dei tuorli che degli albumi è importante che le uova siano a temperatura ambiente. Aggiungi 70g di zucchero agli albumi e monta a neve, poi unisci i restanti 70g di zucchero e l’essenza di vaniglia ai tuorli d’uovo e monta con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi il cioccolato fondente fuso, conservandone una piccola parte per la decorazione finale.

A questo punto incorpora delicatamente gli albumi montati al composto e poco alla volta aggiungi la farina setacciata, un pizzico di sale ed infine il lievito per dolci. Rivesti una teglia con carta forno e stendi il composto livellandolo con una spatola. Cuoci in forno statico già caldo a 200°C per circa 6-7 minuti. La superficie dovrà risultare appena dorata. Una volta pronto, togli immediatamente il tronchetto dalla teglia e capovolgilo su un altro foglio di carta forno per lasciarlo raffreddare.

E’ giunto il momento di realizzare la tipica forma del tronchetto: rifila i bordi laterali in modo da ottenere un rettangolo regolare e spalma la Giacometta su tutta la sua superficie. Arrotola delicatamente su se stesso il dolce e disponilo su un piatto o su un tagliere di legno per renderlo più rustico. A questo punto ricopri l’esterno con una decorazione fatta con il cioccolato fondente fuso avanzato e panna montata, aggiungendo infine i frutti rossi, insieme a qualche ago di pino, per ricreare i colori tipici del Natale.

Data la varietà di gusti della Giacometta Giraudi, oltre alla versione più tradizionale, realizzata con la Giacometta classica o con la Giacometta fondente o la nuova Giacometta fondente e gruè di cacao, puoi preparare il tuo Tronchetto di Natale anche con la Giacometta al pistacchio o con la Giacometta al caffè!

Buon appetito e… Buon Natale!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *